Giovedì 27 Febbraio 2020

Il caso

Ragazza di ritorno dalla Cina ricoverata: “Condizioni non gravi, domani il risultato dei test”

Nota ufficiale dell’ospedale ‘Santi Antonio e Biagio’ di Alessandria 

Coronavirus, caso sospetto ad Alessandria

ALESSANDRIA - AGGIORNAMENTO 23,30 L’Azienda ospedaliera Santi Antonio e Biagio, in una nota ufficiale, ha appena comunicato, aggiornando le prime notizie sulla ragazza ricoverata, che “oggi pomeriggio è stata ricoverata nel reparto di Malattie Infettive una giovane donna proveniente dalla Cina che presentava sintomi influenzali non gravi e non correlabili al coronavirus. La donna, come previsto dalla procedura ministeriale, è stata trattenuta e ricoverata in misura precauzionale, domani (giovedì) saranno disponibili i risultati dei test specifici”. 

- CoronaVirus, caso sospetto all’ospedale di Alessandria. Sono scattate immediatamente le procedure previste dal Ministero della Salute e dalla Regione Piemonte, ovvero direttive studiate per garantire operazioni in massima sicurezza.

Si tratterebbe di una ragazza di 24 anni, italiana, rientrata dopo sei mesi trascorsi a Shanghai. È stata ricoverata in isolamento nel reparto di malattie infettive.

Dal pronto soccorso la giovane è stata trasportata secondo protocolli standardizzati che prevedono il percorso di isolamento del paziente dall’accesso fino al ricovero.

Non è ancora chiaro quale sia il problema della ragazza, ma, per estrema sicurezza sono comunque scattate le procedure previste in questi casi. Ora i medici stanno procedendo agli accertamenti clinici.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.