Giovedì 24 Settembre 2020

Calcio

Basta Casarini, i Grigi si rialzano

A Gozzano punizione decisiva. Ora le decisioni della società sulla guida tecnica. Bisoli: "Nessuna chiamata"

Grigi

Dal piede di Casarini la punizione da tre punti (foto Ilaria Cutuli)

GOZZANO - Meglio il Martini della Soda. La sfida dei nuovi tecnici promuove quello a tempo e l'Alessandria (0-1), che fatica ancora troppo, rischia soprattutto nel primo tempo, sblocca con Casarini su punizione e poi tiene fino alla fine. Tre punti pesanti, in attesa delle decisioni della società sul tecnico. Bisoli, contattato telefonicamente, sin chiama fuori: "Nessuna chiamata dai Grigi"

LE SQUADRE

Il derby delle novità in panchina: Soda fino a fine stagione, Martini forse  solo per questa gara. Alessandria con il 3-5-2, dall'inizio i due nuovi, Eleuteri quinto a destra e Di Quinzio mezzala sinistra. Torna Gazzi dall'inizio e, in avanti, la coppia Eusepi – Arrighini. Gozzano con Pozzebon terminale in attacco, e Fedato in appoggio. Bukva parte dalla panchina, sorprende un po' l'esclusione di Rolle.

LA PARTITA

Al 4' il primo acuto è del Gozzano: Fedato se ne va palla al piede, evitando l'intervento di Gazzi, scarica su Tomaselli, libero, che prova la conclusione, e Valentini allunga in angolo, con buona reattività. L'Alessandria è un po' frenata e poco aggressiva, dalla panchina Martini urla per spingere i suoi a salire e osare. Al 16' sono legittime le proteste dei Grigi per il tocco di mano di Figliomeni in area, che alza il braccio per intercettare il tiro di Eusepi. Per l'arbitro tutto regolare. Al 22' la difesa rossoblù si salva in angolo sulla conclusione del numero 9 grigio. Ospiti vicinissimi al gol al 26': va sul fondo Eleuteri, sul cross il colpo di testa di Arrighini miracolo di Crespi, che toglie di porta il vantaggio alessandrino. Risponde il Gozzano al 29', Fedato lancia Pozzebon, che prende il tempo a Prestia e sull'uscita, un po' avventata, di Valentini, incrocia, palla di poco sul fondo. Al 32' è Palazzolo, sulla linea di porta, a salvare, su Eusepi, a portiere battuto. Al 43' Pozzebon, solo a due metri dalla porta, grazia i Grigi, sul cross del velocissimo Tomaselli.

Dopo il rischio al 6', quando Fedato gira alto sulla traversa all'altezza del dischetto, al 9' Alessandria in vantaggio: punizione dal vertice sinistro, Casarini calcia sul secondo palo, sembra un assist, che però inganna il portiere e s'infila nell'angolino. Subito un brivido al 13', la conclusione di Gemelli passa di poco sulla traversa. Il Gozzano non ci sta, in pochi minuti due colpi di testa di Pozzebon sono uno sul fondo e l'altro alto sulla traversa. L'Alessandria controlla, potrebbe sfruttare meglio le ripartenze, quasi allo scadere Chiarello chiude debole una triangolazione con Eusepi. Dopo  5 minuti il triplice fischio è come una liberazione.

Gozzano – Alessandria 0-1

Marcatori: st 9' Casarini 

Gozzano (3-5-2): Crespi; Uggé, Figliomeni, Rizzo; Tumminelli, Guitto (34'st Bukva), Gemelli (34'st De Angelis), Palazzolo (42'st Spina), Tomaselli; Pozzebon, Fedato. A disp: Fiory,  Rolle, Samba, Salvestroni, Dumancic, Rabuffi, Vono,  Secondo, Zucchetti. All: Soda

Alessandria (3-5-2): Valentini; Dossena, Cosenza, Prestia; Eleuteri, Casarini (40'st Castellano), Gazzi (18'st Suljic), Di Quinzio (31'st Chiarello), Celia; Eusepi, Arrighini (40'st Sartore). A disp: Crisanto, Sciacca,  Gilli,  Gerace, Gjura, Pandolfi, M'Hamsi. All.: Martini

Arbitro: Carrione di Castellamare di Stabia

Assistenti: Perrelli di Isernia, Pragliola di Terni

Note: Giornata di sole, terreno in condizioni appena accettabili. Spettatori: Ammoniti: Gazzi, Figliomeni, Cosenza per gioco falloso, Tomaselli, Rizzo, Arrighini per proteste. Angoli: Recupero: pt 0', st 5'

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Coronavirus, caso
alle 'Pascoli':
una classe
in isolamento

17 Settembre 2020 ore 11:40
.