Lunedì 30 Novembre 2020

L'incontro

“Salute&Sicurezza: diritti irrinunciabili”. Una serata sulle problematiche della Fraschetta

Martedì 21 gennaio a Spinetta Marengo un incontro pubblico promosso da Cgil e Uil. Tra i temi le continue esondazioni del rio Lovassina, le problematiche ambientali, la situazione degli edifici scolastici e delle strade

Il sindaco: “Abbiamo bisogno di una soluzione rapida per il rio Lovassina”

immagine d'archivio

ALESSANDRIA - Martedì 21 gennaio, alle 20.30, nella sala della scuola Caretta a Spinetta Marengo si terrà un incontro pubblico promosso da Cgil e Uil per confrontarsi sulle diverse problematiche che riguardano la Fraschetta.

Il confronto sarà con le famiglie e gli anziani della zona per un confronto che spazia dalle continue esondazioni del rio Lovassina di cui gli abitanti di Spinetta, Litta Parodi e circondario sono ormai vittime da tempo, alle problematiche ambientali dopo gli esiti dell'ultima indagine epidemiologica che riguarda la zona vicino al polo chimico, fino a 3 chilometri di distanza. E ancora la situazione degli edifici scolastici, che necessitano di lavori di manutenzione e tutte le problematiche su strade da rifare, marciapiedi sconnessi, buche pericolose, cimiteri trascurati e punti di raccolta della spazzatura da disinfettare.

Salute&Sicurezza: diritti irrinunciabili è il nome che è stato dato all'evento pubblico. “Vogliamo risposte dalla Regione e dal Comune” si legge sul volantino di promozione della serata, “i 16500 cittadini dei sobborghi della Fraschetta non vogliono più essere considerati di serie B. Adesso basta! Ritroviamoci, confrontiamoci per costruire insieme una proposta del vivere alla Fraschetta”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.