Giovedì 23 Gennaio 2020

Codice Rosso

Maltrattava i genitori, 33enne di Spinetta arrestato

Decisivo l'intervento delle volanti della Questura

Premi per il salvataggio nell’area del Festival

SPINETTA MARENGO - L'8 gennaio scorso il trentatreenne di Spinetta Marengo Amedeo Alfano è stato arrestato dalla Squadra Volanti della Questura di Alessandria. Nei confronti dell'uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia, è stato attivato il cosiddetto "Codice Rosso" che tutela le vittime di violenza domestica e di genere.

Alle 17.30 circa, le pattuglie sono intervenute a Spinetta Marengo, a seguito della segnalazione  di una violenta lite in ambito familiare. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatti con la donna che aveva richiesto l'intervento, la madre dell’arrestato, preoccupata e intimorita dall’ennesimo episodio di violenza del figlio nei confronti suoi e del marito.

Il personale nel corso dell’intervento ha constatato la particolare brutalità posta in essere dall’autore dei fatti che aveva distrutto gran parte dei suppellettili e del mobilio dell’abitazione. Solo l'azione dei poliziotti è riuscita ad arginare fisicamente il giovane, avventatosi sui genitori con minacce di morte.

Alfano, già protagonista di analoghi episodi negli ultimi due mesi, è stato arrestato e associato al carcere "Don Soria". Dopo la convalida dell'arresto, è stata disposta nei suoi confronti la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa famigliare.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Cani a spasso, c'è l'obbligo di museruola e bottiglietta

22 Gennaio 2020 ore 05:30
L'incidente

Grave 22enne, 
forse tradita dal ghiaccio

21 Gennaio 2020 ore 08:36
Sale

Schianto frontale,
un morto e una ferita

21 Gennaio 2020 ore 22:42
.