Sabato 07 Dicembre 2019

Il caso

"Spinetta, nuove condotte d'emergenza nel 2001"

Amag Reti Idriche interviene sul polo chimico dopo la puntata di 'Report'

"Spinetta, nuove condotte d'emergenza nel 2001"

ALESSANDRIA - Amag Reti Idriche interviene sulla realtà di Spinetta Marengo, "a seguito di quanto affermato nella trasmissione Report di lunedì 2 dicembre (Rai 3) riguardo allo stabilimento ex Ausimont ora Solvay".

E precisa: "Nell’anno 2001, in accordo con il Comune di Alessandria, furono posate in via d’urgenza nuove condotte idriche in parte di via Mazzini, in via Garibaldi, in via Sant’Audina e nei vicoli Stivardi e Vicolo dell’Oro per approvvigionare una serie di fabbricati di civile abitazione che sino a quel momento erano alimentati da una rete idrica privata di proprietà della ditta Ausimont che erogava acqua emunta da propri pozzi ubicati all’interno dell’area dello stabilimento. Sono state posate due reti parallele di acquedotto per ogni sezione di strada, una di proprietà Amag e una di proprietà Ausimont, che sostituiva la vecchia rete Ausimont. La rete Amag è andata a servire tutti gli utenti prima serviti da Ausimont ciascuno con proprio misuratore, mentre la nuova rete privata Ausimont ha un unico misuratore oggi in capo a Solvay, collegato alla rete Amag".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.