Sabato 07 Dicembre 2019

Conservatorio

Vivaldi: da qui nascono brillanti carriere

431 allievi da tutto il mondo, 81 docenti, corsi accademici, propedeutici e di base e tante attività  con rassegne storiche ed altre più nuove

Al via i corsi del Conservatorio "Vivaldi"

ALESSANDRIA - L’attività del Conservatorio è stata illustrata dal direttore Giovanni Gioanola, dal suo vice Marco Santi, dal presidente Roberto Livraghi e da alcuni docenti e da Luciano Mariano, presidente della Fondazione della Cassa di Risparmio, che crede fortemente nel ‘Vivaldi’.

I dati snocciolati sono imponenti: 431 allievi (da tutto il mondo), 81 docenti, corsi accademici, altri propedeutici o di base, corsi di livelli diversi, e tantissimi i musicisti che, da qui ‘usciti’, hanno intrapreso brillanti carriere. E tante le attività (presentate dai docenti Sergio Marchegiani, Luca Valentino e Silvana Chiesa), con rassegne storiche ed altre più nuove (Scatola Sonora, i ‘Mercoledì’, i  concerti per le scuole e quelli con la musica del mondo tanto per citarne alcune), rivolte non solo a chi il ‘Vivaldi’ frequenta ma anche  alla città, coinvolta a pieno titolo in molti degli appuntamenti.

Lunedì, ‘Bambine ribelli’
L’appuntamento più imminente all’auditorium del  ‘Vivaldi’ è per lunedì  25 novembre: alle 10 e alle 11 per le scuole, spettacolo in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Si tratta  di Bambine ribelli, ideazione e direzione artistica di Laura Conti, con testi di Cecilia De Lazzaro e interventi musicali di Nicola Delle Foglie e Gege Picollo.

Conservatorio: piove nelle aule e mancano gli spazi

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.