Venerdì 06 Dicembre 2019

Trasporti

Quando passerà il bus? Lo dirà un'app per smartphone

'Amag Alessandria Bus Sapiens', un’App per gli orari di passaggio dei mezzi in tempo reale. Presto on-line il nuovo sito web e la possibilità di fare acquisti on line e via app

Quando passerà il bus? Lo dirà un'app per smartphone

ALESSANDRIA - Si chiama Amag Alessandria Bus Sapiens la nuova applicazione per smartphone, ideata da Amag Mobilità per consentire ai cittadini di consultare gli orari e lo stato delle corse di tutte le linee attive in città e nei sobborghi. La notizia di questo lancio era stata anticipata ai primi di ottobre e ora è ufficiale. L’App è scaricabile gratuitamente dalle piattaforme Google Play e App Store. Un’interfaccia semplice e intuitiva permette di visionare la mappa della città con le direttrici di viaggio e di selezionare, da un elenco alfabetico delle zone servite o tramite la ricerca di una specifica fermata, la linea e la corsa desiderata. Il cittadino potrà consultare l’esatta posizione, in tempo reale, di ogni autobus in servizio.

Nei prossimi giorni sarà presentato anche il nuovo portale aziendale. L’indirizzo resta www.amagmobilita.it, ma il sito sarà rinnovato nella forma e nei contenuti. La messa on line avverrà entro la fine del mese e si sta lavorando per renderne possibile l’utilizzo a breve anche per l’acquisto e il rinnovo degli abbonamenti, secondo le modalità previste dalla Bigliettazione Integrata Piemonte (Bip), recentemente introdotta. Dopo alcune attività di messa a punto il sistema, interamente autofinanziato dall’azienda, è oggi a regime. Il tradizionale biglietto cartaceo è sostituito da una carta “contactless”. Basta avvicinare la carta Bip al lettore installato su tutti i mezzi per la validazione del titolo di viaggio; contemporaneamente i dati georeferenziati in merito alla salita dei passeggeri e al tragitto percorso (raccolti in forma anonima e aggregata) consentono il monitoraggio del servizio per migliorare sempre di più l’aderenza della rete dei servizi offerti alle effettive necessità della domanda di mobilità.

Franco Repossi, direttore generale di Amag Mobilità, evidenzia come l’App sia un ulteriore tassello della crescente digitalizzazione delle prestazioni dell’azienda: “Questa applicazione completa i recenti servizi attivati con l’entrata in vigore del sistema Bip ed è in linea con quelli attualmente allo studio dell’azienda, quali l’introduzione di paline intelligenti in grado di fornire informazioni sullo stato delle corse dei mezzi e sugli orari. Lavoriamo in questa direzione, con convinzione e passione, per rendere sempre più trasparente e diretta la relazione con i nostri utenti”.

Soddisfazione è espressa dal vicesindaco e assessore alla Mobilità e Trasporti Davide Buzzi Langhi: “Siamo felici di constatare come, dopo l’ammodernamento dei mezzi, Amag Mobilità stia proseguendo con un piano di investimenti orientato alla digitalizzazione e alla semplificazione. È la strada giusta per incentivare sempre più l’utilizzo dei mezzi pubblici, con positive ripercussioni sulla mobilità urbana e sulle condizioni ambientali della nostra città, oltre che ovviamente sulla qualità del servizio stesso, a garanzia dei cittadini”.

Proseguono anche i rinnovi degli abbonamenti elettronici. “Anche l’attivazione della procedura per il rinnovo via mail è stata utilizzata da numerosi cittadini per rinnovare le tessera degli abbonamenti elettronici senza recarsi presso la nostra sede – prosegue Repossi. Non appena verrà ultimato e reso disponibile il nostro e-shop sarà possibile acquistare on line ogni titolo di viaggio, anche i biglietti di corsa semplice e i titoli multi-corse. Per questi ultimi oggi occorre ancora presentarsi allo sportello e chiedere la ricarica della tessera”.

Per il momento restano disponibili su supporto cartaceo i biglietti di corsa semplice, ma di nuova emissione, cioè dotati di un “Qr code” contenente le informazioni indispensabili per poter viaggiare sugli autobus. I biglietti tradizionali e tuttora in circolazione saranno utilizzabili transitoriamente fino al 31 dicembre 2019 poi cesseranno di validità.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
La fotografia

Parcheggio maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.