Venerdì 06 Dicembre 2019

Ambiente

I giovani dei Fridays, coscienza green e tanti sogni

Abbiamo incontrato Anita, una dei volti del movimento Fridays for Future di Alessandria per chiedere come nasce il collettivo e quali sono le prossime iniziative

I giovani dei Fridays, coscienza green e tanti sogni

ALESSANDRIA - Apprezzano Greta Thunberg per la sua forza comunicativa, ma i loro punti di riferimento sono gli scienziati accreditati da Nasa e Ipcc (gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico). Ad Alessandria il movimento di Fridays for Future è nato in sordina, da neppure un anno, e all'ultimo global strike, lo sciopero globale per il clima, in piazza, in città, c'era un migliaio di persone.

Anita Giudice è una delle portavoce. L'abbiamo intervistata per cercare di capire le radici del movimento e le aspettative future. “Il futuro? Spero di averne uno”, dice la ragazza diciassettenne, studentessa all'itis Volta.

Anita racconta di essersi avvicinata a Fridays for Future attraverso La Casa delle Donne e il Laboratorio Sociale. “CI hanno dato una mano nella fase iniziale, spiegandoci ad esempio, quali permessi chiedere per un volantinaggio o per una manifestazione”. Ora, i giovani del Fridays sono 'cresciuti' e sono pronti a cercare una rappresentanza in tutte le scuole della Provincia.

Sull'edizione de Il Piccolo in edicola, l'intervista completa ad Anita e l'opinione di un dirigente scolastico che ha introdotto da tempo l'educazione ambientale tra le materie di studio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
La fotografia

Parcheggio maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.