Venerdì 15 Novembre 2019

Basket serie B

Fortitudo riconquista il PalaCima, Cecina ko

81-73 nel derby in famiglia dei fratelli Gay. 'Felici di aver vinto insieme ai Grigi'

Fortitudo riconquista il PalaCima, Cecina ko

Ritono alla vittoria per Fortitudo Sandara, che batte Cecina

"Adesso inizia il nostro campionato". Un annuncio, quello di Claudio Vandoni, coach di Fortitudo Sandara, diretto al pubblico, ma anche alla sua squadra. Anzi, soprattutto ai suoi ragazzi: dopo un mese di sfide con le big, "la nostra preseason", finalmente "il torneo dei normali anche per noi, che siamo una matricola che vuole crescere". Anche se Cecina al PalaCima è arrivata forte di 8 punti e dell'etichetta di rivelazione, o outsider. Ma Alessandria è già cresciuta e nella sera della sfida nella sfida, il derby in famiglia dei fratelli Gay (Dario 6 punti, Flavio limitato a quota 13), festeggia il secondo successo, ancora in casa, 81-73, prestazione di grande voglia, anche fisicità e determinazione.

Alla vigilia i padroni di casa perdono Buldo, distorsione alla caviglia destra in allenamento, si spera senza interessamento dei legamenti, nell'ipotesi migliore a rischio anche per la prima trasferta in Sicilia, sabato prossimo.

Alessandria fa la partita, 28-21 dopo 10', +10 all'intervallo lungo, 46-36 alzando l'intensità difensiva. Distanza che sostanzialmente non cambia dopo 30', 64-53, resistendo nel finale al tentativo di ritorno dei toscani. L'abbraccio in campo, alla sirena, è l'immagine di un gruppo solidissimo, che ha alcuni riti scaramantici. Anche la cena di gruppo, ospiti del presidente Massimo Vigneri, porta bene.

Soprattutto, Sandara ha di nuovo tre giocatori in doppia cifra: monumentale Serafini,  doppia doppia per lui, 18 punti e 12 rimbalzi e  e 32 di valutazione finale, ma anche Zampogna, 15 punti come regalo di compleanno, e anche capitan Lemmi in gran spolvero, 14 per lui. E una prova di sostanza di tutto il gruppo, con la solidità di Pavone, 6 punti e 8 rimbalzi 'pesanti'. "Felici di aver vinto in contemporanea con gli amici dell'Alessandria - insiste Vandoni - Una serata speciale per la città".

FORTITUDO SANDARA - CECINA 81-73 (28-21, 46-36, 64-53)

Fortitudo: Pavone 6, Lemmi 14, Serafini 18, D.Gay 6, Sperduto 9, Riva 1, Gallizzi 6, Zampogna 15, Paoli 2, Bellachioma 4, Grossholz ne.

Cecina: Banti 6, Barontini 10, Guaiana 8, Gnecchi 12, Sabatino 2, Salvadori 16, F.Gay 13, Pistillo 6, Tomcic, Vavoli, Filahi ne.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.