Venerdì 15 Novembre 2019

Cimiteri: tre proposte di partnership pubblico-privata

I camposanti in sofferenza soprattutto dopo il taglio di risorse per la ordinaria manutenzione, come il taglio dell'erba, ma anche perché in esaurimento in breve tempo, soprattutto Alessandria e Casalbagliano

È morto l’uomo caduto da un muro del cimitero

Il cimitero di Alessandria

ALESSANDRIA - E' la strada che l'amministrazione comunale sta percorrendo su più versanti, cioè quella della partnership pubblico-privata: sui centri sportivi - Borsalino, piscina coperta e pista di atletica da un lato e PalaCima e piscina comunale scoperta dall'altro – e per la gestione dei cimiteri. Che sono tra quelli più in sofferenza soprattutto dopo il taglio di risorse per la ordinaria manutenzione, come il taglio dell'erba, ma anche perché in esaurimento in breve tempo, soprattutto il camposanto di Alessandria e Casalbagliano.

Ma come vanno gli avvisi di manifestazioni d'interesse pubblicati per “sondare il terreno” e l'interesse di eventuali privati? Per i cimiteri sono arrivate tre proposte, come specificato in una determina dirigenziale che ha nominato la commissione di 'tecnici' interni al Comune per valutare le proposte arrivate e la congruità del progetto, che sarà la base per redigere il successivo bando di gara.

“Intanto – come confermato dall'assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Barosini – grazie ai soldi del Teleriscaldamento che si sta realizzando in zona Pista e Europa, si è potuto procede ad un primo taglio di erbacce nei cimiteri e lungo alcuni marciapiedi. I cantieri creano disagio, è vero. Ma con il canone di 220mila euro all'anno previsto dal contratto, è stato possibile dirottare questi soldi per ridare decoro ai camposanti di città e sobborghi e anche per tagliare l'erba e curare il verde in alcune strade di Alessandria”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.