Venerdì 15 Novembre 2019

Salute

Vaccinazione antinfluenzale: si inizia il 28 ottobre

La somministrazione è gratuita per tutti i soggetti che si trovano in condizioni a rischio di complicanze

Vaccinazione antinfluenzale: si inizia il 28 ottobre

PROVINCIA – Parte lunedì 28 ottobre la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. Come ogni anno, il servizio sanitario offrirà gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti che, a causa del proprio stato di salute, si trovano in condizioni di maggior rischio, i soggetti con età maggiore o uguale a 65 anni e le persone, tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche che possono sviluppare gravi complicazioni in caso di influenza.

L'influenza è una malattia respiratoria acuta dovuta alla infezione da virus influenzali che si manifesta con febbre oltre i 38 °C, mal di gola, tosse, secrezioni nasali abbondanti. È una malattia stagionale che rappresenta un problema di salute da non trascurare a causa dell’alto numero di persone colpite e per le possibili gravi complicanze nei soggetti a rischio. È importante proteggersi e prendere per tempo le precauzioni necessarie. Oltre alla vaccinazione (utile nei soggetti a rischio) ci sono alcune misure efficaci nel prevenire le infezioni respiratorie: lavarsi frequentemente le mani, coprire la bocca e il naso quando si starnutisce e tossisce, rimanere a casa nei primi giorni di malattia respiratoria febbrile per non contagiare le persone con cui si viene in contatto.

Nella campagna sono coinvolti anche i farmacisti che consegneranno i vaccini ai medici e ai pediatri. I farmacisti si impegnano anche a sensibilizzare i pazienti sull’importanza della vaccinazione.

Lo scorso anno in Piemonte, tra la metà di ottobre e la fine di aprile, l’influenza ha colpito circa 640 mila persone (il periodo di massima attività si è registrato tra la metà di gennaio e l’inizio di marzo 2019). L’influenza fa anche aumentare gli accessi al Pronto Soccorso e i ricoveri in ospedale ed è un’importante causa di assenza dal lavoro. Per questo è meglio prevenire, con la vaccinazione, le conseguenze più gravi. Durante la stagione influenzale 2018-2019 sono state somministrate in totale circa 670 mila dosi di vaccino antinfluenzale. L’obiettivo dell’Assessorato alla Sanità è raggiungere il 75% dei soggetti interessati.

La Regione Piemonte offre gratuitamente, presso gli studi dei medici di medicina generale, la vaccinazione anti-pneumococco (protezione per polmonite, meningite e sepsi) e anti herpes zoster (protezione contro il fuoco di Sant’Antonio) ai soggetti nati nel 1952, 1953 e 1954. Inoltre presso i servizi vaccinali delle Asl, queste due vaccinazioni sono offerte ai soggetti che presentano una condizione di rischio predisponente. A differenza di quella antinfluenzale (che è stagionale) le vaccinazioni per pneumococco e per herpes zoster possono essere somministrate durante tutto l’anno.

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2019-2020

Presso gli ambulatori di medici di medicina generale e pediatri di libera scelta

oppure presso gli ambulatori vaccinali

  • Alessandria, via Pacinotti 38 - 0131.307417
    dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30
  • Castellazzo Bormida, via San Giovanni Bosco 1 - 0131.270707
    giovedì dalle 10.30 alle 12.30
  • Felizzano, piazza P. Ercole 1 - 0131.772209
    lunedì e giovedì dalle 10 alle 11
    mercoledì dalle 10 alle 12
  • Tortona, via Milazzo 1
    0131.865263
    dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30
  • Castelnuovo Scrivia, piazza V. Veneto, 15
    0131.865799
    mercoledì dalle 10 alle 11
  • Casale Monferrato, via Palestro 41 (Poliambulatorio, Amb. 3 al primo piano)
    0142.434524
    martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12
  • Trino, viale Ortigara 4
    0161.801031
    lunedì e venerdì dalle 10 alle 12
  • Ozzano, via Trotti 1
    0142.487043
    venerdì dalle 10 alle 11.30
  • Vignale, via Besso 6
    0142.933571
    martedì dalle 10 alle 11.30
  • Valenza, viale Santuario 74
    0131.959127
    dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11 e dalle 14 alle 15
  • Novi Ligure, via Papa Giovanni XXIII 1
    0143.332606
    lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 12 martedì dalle 14 alle 15
  • Arquata Scrivia, via Libarna 267
    0143.636030
    martedì dalle 14 alle 15
  • Serravalle Scrivia, via Divano 7
    0143.61979
    giovedì dalle 11 alle 12
  • Gavi, via Garibaldi 4
    0143.642551
    martedì dalle 11 alle 12
  • Ovada, via XXV Aprile, 22
    0143.826602
    martedì e giovedì dalle 11 alle 12
  • Acqui Terme, via Alessandria 1
    0144.777668
    lunedì e giovedì dalle 14. alle 15.30

vaccinazione dei soggetti tra 0-14 anni negli ambulatori delle vaccinazioni pediatriche di tutti i distretti su prenotazione

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.