Mercoledì 16 Ottobre 2019

Discarica

La Filippa 2.0: “Inchiesta Pubblica occasione di partecipazione e confronto”

Questo il commento di Massimo Vaccari, proponente del progetto

Discarica: "Si riparte con nuovi impegni"

DISCARICA - Con l’avvio dell’Inchiesta Pubblica, entra nel vivo il procedimento per l’autorizzazione al progetto di nuova discarica e di riqualificazione turistico-ricettiva di Cascina Pitocca nei comuni di Frugarolo e Casal Cermelli.

La Filippa 2.0, che ha presentato il progetto, “ha accolto positivamente la decisione di istituire questa procedura che consiste nella raccolta di osservazioni da parte di tutti i soggetti interessati, in seguito valutate dalla commissione di esperti appositamente nominata dagli Enti preposti e presieduta dal dottor Andrea Pillon”. A tale proposito, Massimo Vaccari, amministratore unico de “La Filippa 2.0” dichiara: “Nonostante i costi per lo svolgimento dell’Inchiesta Pubblica siano tutti a carico del proponente del progetto, riteniamo siano risorse ben investite, perché l’indagine permetterà di effettuare tutti gli approfondimenti del caso e far emergere i punti di forza della nostra idea. In generale riteniamo sempre utile la partecipazione pubblica, perché progetti complessi e articolati come il nostro necessitano di una discussione larga e di merito, evitando così il ricorso a slogan e scorciatoie che inquinano, quelle sì, la verità”.

E nel frattempo non si fermano le attività di ascolto, comunicazione e dialogo nei confronti della comunità locale messe in atto da La Filippa. Che mantiene sempre aggiornato anche l'altro mezzo di comunicazione, il portale informativo – lafilippa2.it – realizzato a dicembre 2018 su richiesta delle pubbliche amministrazioni di Frugarolo e Casal Cermelli. A questo indirizzo è possibile consultare i materiali relativi al progetto e di trovare risposte alle domande poste direttamente dai cittadini durante gli incontri.

Il portale, dalla sua creazione ad oggi, ha fatto registrare oltre 13.200 visite con circa 23.000 pagine consultate. Un’ulteriore novità di queste ore è la pubblicazione sulla homepage del portale di una lunga video-intervista a Massimo Vaccari, realizzata dal giornalista astigiano Beppe Rovera, storico conduttore della trasmissione di Rai 3 “Ambiente Italia”, punto di riferimento per tutti coloro che si sono occupati di tematiche ambientali nel Paese.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.