Mercoledì 16 Ottobre 2019

novi ligure

Pernigotti, ancora colpi di scena: venduta la gelateria

I Toksoz vendono il ramo d'azienda al gruppo Optima, ma rimangono titolari dello stabilimento

pernigotti gelati

NOVI LIGURE — I fratelli turchi Toksoz hanno ceduto il ramo d’azienda I&P – Ice and Pastry, vale a dire il comparto che si occupa dei prodotti per gelaterie e per pasticcerie. Non a Giordano Emendatori, però, nonostante con l’imprenditore emiliano fosse stato siglato un contratto preliminare lo scorso 2 agosto, stracciato la settimana scorsa perché le parti non hanno raggiunto un accordo. Bensì al gruppo Optima che, ironia della sorte, era stato fondato proprio da Emendatori nel 1984 e poi venduto nel 2014. Optima potrà commercializzare il marchio “Pernigotti maestri gelatieri italiani”, affiancandolo a quelli che già detiene, come Mec3, Modecor e Giuso.

Pernigotti, oltre a restare titolare del marchio “Pernigotti 1860” (e dunque del ramo cioccolato e torrone), manterrà la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone, tramite l’impiego del personale e dei macchinari. Il progetto verrà illustrato domani, durante l’incontro previsto al ministero dello Sviluppo economico.

«Siamo molto soddisfatti di questa operazione. L’acquisizione del marchio “Pernigotti maestri gelatieri italiani” rafforza ulteriormente il gruppo Optima nei suoi piani di sviluppo e investimento nei settori in cui operiamo con successo ormai da anni in Italia e all’estero», ha dichiarato Francesco Fattori, amministratore delegato del gruppo Optima.

Pierluigi Colombi, direttore finanziario di Pernigotti, ha affermato: «Nel gruppo Optima abbiamo trovato sia il soggetto ideale a cui cedere la divisione “I&P”, sicuri di affidarla ai migliori professionisti del settore per farla crescere e prosperare, che un possibile partner di lungo periodo con cui collaborare nei prossimi anni a progetti sinergici. L’accordo raggiunto rappresenta un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione “Confectionary” grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure».

Giordano Emendatori nel 1984 ha fondato la Mec3-Optima, poi ceduta nel 2014 al fondo statunitense Riverside, che a sua volta l’ha venduta agli inglesi di Charterhouse Capital Partners nel 2016. Successivamente, il gruppo Optima ha fatto shopping acquistando nel 2017 la Modecor (produzione di decorazioni per pasticceria) e nel 2018 la Giuso Guido (produzione di composti per gelateria e pasticceria artigianali).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.