Lunedì 21 Ottobre 2019

Sanità

Safety Day: rischio clinico, qualità e sicurezza delle cure

Martedì 17 settembre un incontro per la Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita

Safety Day: rischio clinico, qualità e sicurezza delle cure

ALESSANDRIA - L’Azienda Ospedaliera partecipa alla Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita con un evento dedicato al rischio clinico nel processo di miglioramento della qualità e della sicurezza delle cure che si terrà martedì 17 settembre dalle 15 alle 17 nel Salone di Rappresentanza di via Venezia 16.

La giornata, indetta con direttiva del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministero della Salute e in accordo con la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e Province autonome, aderendo alle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ricopre un ruolo davvero rilevante sia per l’Azienda Ospedaliera sia per i suoi pazienti, in termini di miglioramento della gestione della salute in modo omogeneo in tutte le strutture dell’Ospedale.

Organizzato in collaborazione con l’Asl Al e nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione volute dalla Regione Piemonte, l’evento del 17 settembre prenderà il via con i saluti del direttore generale Giacomo Centini e una introduzione del direttore amministrativo Roberta Volpini. A seguire la presentazione del direttore sanitario Daniela Kozel sul rilievo clinico delle patologie da microorganismi, in linea con il focus della giornata costituito dalle malattie infettive e più nello specifico dalle infezioni che originano dall’antibiotico-resistenza, caratterizzate quindi da particolare aggressività, argomento della tavola rotonda dedicata alla sicurezza delle cure intese come giusta terapia e giusta diagnosi: ecco perché parteciperanno le figure di microbiologi, internisti e clinici i quali tratteranno in maniera multidisciplinare di rilievo di microorganismi in ospedale, gestione della patologia e ricadute cliniche, disponibilità e costi, impatto e ricadute sulla struttura ospedaliera e bed management.

È l’ora della sicurezza per la cura del paziente sarà quindi l’occasione per un confronto attivo tra operatori e stakeholder con la finalità pratica di ridurre le complicazioni di malattie acquisite in corso di ricovero e i tempi di guarigione. Si tratta però solo del primo tassello: al termine della giornata, infatti, il team di Rischio Clinico e Medicina Legale dell’Azienda Ospedaliera presenterà il decalogo che condensa i punti più frequenti e urgenti in materia di sicurezza che verranno poi sviluppati nel corso dell’anno.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il vip

Pierce Brosnan
a Casale Monferrato

19 Ottobre 2019 ore 19:46
serravalle scrivia

Fashion Festival, all'Outlet la carica dei 75 mila

15 Ottobre 2019 ore 05:30
Ovada

A26 chiusa tra Masone e Ovada

20 Ottobre 2019 ore 07:57
.