Mercoledì 16 Ottobre 2019

Buone pratiche

A piedi e con la bici in sicurezza per la Settimana della Mobilità Sostenibile:

Le iniziative del Comune, di Amag e delle associazioni

A piedi e con la bici in sicurezza per la Settimana della Mobilità Sostenibile:

ALESSANDRIA - Dal 16 al 22 settembre ritorna come ogni anno la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile promossa dalla Commissione Europea. Anche il Comune aderisce con una iniziativa finalizzata a studiare gli spostamenti casa-lavoro dei cittadini per avviare un percorso di gestione sostenibile dei trasferimenti. l’obiettivo è quello di contenere gli impatti atmosferici e acustici della mobilità urbana, ridurre l’incidentalità e la congestione stradale e migliorare la qualità della vita in città.

Il Comune si è dotato di una piattaforma web con cui acquisire informazioni sui bisogni e le esigenze di chi lavora in città: attraverso la compilazione di un semplice questionario on line tutti i dipendenti delle aziende e degli Enti pubblici cittadini potranno contribuire ad accrescere la conoscenza sulla domanda di trasporto e consentire all’Amministrazione comunale di individuare le migliori soluzioni per una mobilità più sostenibile. Sono in partenza, in questi giorni, lettere informative indirizzate alle principali aziende del territorio in cui si richiede la collaborazione di ciascuno a sensibilizzare i propri dipendenti per compilazione del questionario in modo da poter ottenere, in tempi brevi, un bacino di dati significativo da poter valutare.

“Le strategie e le azioni pubbliche e private nell’ambito della mobilità sono un campo di prova fondamentale per recuperare in qualità urbana - ha commentato il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Davide Buzzi Langhi - è necessario un approccio integrato che tenga conto sia della domanda di mobilità, sia degli impatti che il nostro modello prevalente di mobilità determina sull’ambiente. È in corso di definizione anche il nuovo Piano Urbano della Mobilità che sarà presentato nelle prossime settimane”.

Un giovedì da pedoni è l'evento organizzato il 19 settembre da molte associazioni con il patrocinio del Comune: tutti i cittadini sono invitati ad arrivare per le 17,30 in piazza della Libertà, a piedi, o in bicicletta o col mezzo pubblico, indossando un capo arancione per testimoniare visivamente l'adesione alla manifestazione. Da lì, tutti insieme, si partirà a piedi per raggiungere piazza Santa Maria di Castello dove, dalle 18 alle 20 ci saranno eventi: animazione e musica con i Bormida Brothers, asta pubblica delle biciclette riciclate dalla ciclofficina RiCyclo, banchetti informativi delle associazioni.

Oltre a questo evento locale due sono le iniziative nazionali a cui la Fiab, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, propone di aderire. La #Carfreeweek e la Giornata nazionale Bike to work. La prima propone di vivere un’intera settimana senza utilizzare l’auto privata, muovendosi solo in bicicletta o con i mezzi pubblici; una scelta per alcuni già in linea con quanto fanno tutto l’anno ma che per molti altri rappresenta una vera sfida, anche perché spesso mancano le infrastrutture necessarie. Per partecipare basta provare a rinunciare all’uso dell’auto dal 16 al 22 settembre e condividere le proprie esperienze in rete con l’hashtag #carfreeweek.
La 6a Giornata nazionale Bike to work, dedicata a tutti coloro che vanno al lavoro in bicicletta, vuole accendere le luci sulla sicurezza stradale. Fiab ha scelto come testimonial Marco Scarponi, fratello del campione di ciclismo Michele Scarponi, vittima di un incidente stradale mortale nel 2017 mentre si stava allenando. Fondatore e attivista della Fondazione Michele Scarponi,che ha come obiettivo la promozione della sicurezza stradale in Italia, Marco ha lanciato l'hashtag #lastradaèditutti (a partire dal più fragile)

Con lo stesso obiettivo, Fiab Alessandria ha lanciato in questi giorni la petizione on-line Più sicurezza per i ciclisti sulle strade di accesso in città che ha già avuto l'adesione di più di 500 cittadini, in cui si denuncia la situazione di pericolo e si chiede di mitigarlo provvisoriamente, in attesa di una soluzione definitiva, con l'istituzione nei punti critici di accesso in città, a partire dal ponte Bormida, di limiti di velocità più elevati, supportati da una adeguata segnaletica e da costanti controlli.

Anche Amag aderisce alla Settimana Europea Mobilità Sostenibile. “Lo scorso anno esortammo i nostri dipendenti – sottolinea Paolo Arrobbio, presidente della multiutility alessandrina – a recarsi al lavoro in bicicletta, premiandoli con un’abbondante colazione/rinfresco in sede. Quest’anno proviamo a fare un passo ulteriore, e ci rivolgiamo direttamente alla nostra clientela: tutti coloro che, entro le ore 10 di venerdì 20 settembre, si recheranno a piedi, in bicicletta, con mezzi pubblici, con auto elettriche presso i nostri sportelli di via Damiano Chiesa 18, sia per pagare bollette che per sottoscrivere nuovi contratti, riceveranno in omaggio la borraccia Amag. Un incentivo a un’ulteriore azione a vantaggio dell’ambiente: abbandonare le bottigliette di plastica, a favore dell’acqua dell’acquedotto che è buona, controllatissima ed economica”.

“Il rispetto e la tutela dell’ambiente – dice ancora Paolo Arrobbio – ci vede da sempre in prima linea, attraverso scelte concrete, e investimenti. Amag Ambiente sta per acquistare una nuova spazzatrice elettrica, e Amag ha recentemente installato le colonnine per la ricarica delle auto elettriche in piazza della Libertà, viale Repubblica e lungo Tanaro Magenta, all’interno del distributore di gas metano gestito da Alegas”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.