Lunedì 23 Settembre 2019

Economia

Dalla Regione Piemonte un bando per la ricerca industriale

Quattro candidati a presidente della Regione Piemonte

ECONOMIA - La Regione Piemonte, tramite i Fondi Strutturali Europei (programmazione 2014 -2020), ha avviato un ampio sistema di strumenti a supporto delle imprese piemontesi nell’ambito della ricerca e dell’innovazione.

L’insieme di tali strumenti, costituisce un Sistema regionale della Ricerca all’interno del quale hanno parte attiva i Poli di Innovazione che tra le altre funzioni si occupano di analizzare e sollecitare la domanda di innovazione delle imprese piemontesi, promuovere la scoperta di nuovi mercati dell’innovazione in coerenza con la S3; attivare linee di collaborazione extra-regionale e sinergie con altre misure di finanziamento regionale.

In questo momento in Piemonte sono attivi 7 Poli di Innovazione operanti in 7 specifici ambiti tecnologici e applicativi, nell’ambito dei quali vengono sostenuti programmi triennali per lo sviluppo di cluster regionali che sono produzione e manifattura “smart” (smart production and manufacturing), la chimica verde (green chemistry), l’energia e le tecnologie pulite (energy and clean technologies), ict, settore agricolo ed enogastronomico (agrifood), il tessile (textile) e le scienze naturali (life sciences). 7 ambiti tecnologici e applicativi nell’ambito dei quali sostenere

Perfettamente aderente al contesto delineato e in attuazione dell’Asse I del Por Fesr 2014-2020, Azione I.1b.1.2, il presente Bando supporta la realizzazione di studi di fattibilità tecnica e progetti, anche collaborativi, di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, nonché l’acquisizione di servizi innovativi da parte delle imprese piemontesi o valdostane già associate ai Poli di Innovazione o che intendano associarsi.

Il Bando si rivolge quindi alle imprese attive 7 ambiti applicativi individuati dalla Regione Piemonte (Agrifood, Energy and Clean Technologies, Chimicaverde, ICT, Life Sciences, Smart Products and Manufacturing, Textile e Life Sciences) e si struttura in tre linee di intervento:

- Linea 1, riservata a progetti di ricerca industriale o di sviluppo sperimentale, anche in collaborazione, di importo di spesa complessiva non superiore ad € 270.000,00;

- Linea 2, riservata agli studi di fattibilità tecnica preliminari ad attività di ricerca, anche in collaborazione;

- Linea 3, riservata all’acquisizione di qualificati servizi a sostegno della ricerca e dell’innovazione.

Possono presentare domanda le Micro, piccole e medie imprese, piemontesi e valdostane, in forma singola o in collaborazione, mentre le Grandi imprese potranno presentarsi limitatamente per le linee 1 e 2 e solo a condizione che collaborino con almeno una Pmi.

La partecipazione anche alle imprese valdostane, che riceveranno il contributo dalla Regione Valle d'Aosta con la quale la Regione Piemonte ha stipulato un accordo di collaborazione in tema di Ricerca e Innovazione, è permessa limitatamente alla Linea 1 e 2.

Le attività di R&S dovranno essere svolte presso la sede o l’unità locale sita e operativa in Piemonte – o in Valle d’Aosta, per le imprese valdostane – che dovrà risultare attiva e produttiva

La concessione dell’agevolazione finanziaria sarà consentita solo previa associazione dell’impresa beneficiaria a uno dei Poli di innovazione piemontesi; la seconda che ogni impresa potrà presentare al massimo 3 domande.

Inoltre, le imprese che abbiano già presentato domanda sul Bando PRISM-E non potranno presentare domanda sulla linea 1 del presente bando.

La dotazione finanziaria complessiva è di 6.500.000 euro, di cui 2.200.000 a copertura delle proposte sulle Linee di intervento 1 e 2 ed € 4.300.000 a copertura delle proposte sulla Linea di intervento 3. La Regione Valle d’Aosta rende disponibile una dotazione finanziaria pari ad € 500.000 a copertura delle proposte sulla sola Linea di intervento 1.

Le domande potranno essere presentate a partire da lunedì 23 settembre 2019 alle 9 fino a venerdì 13 dicembre 2019 alle 12.

Link al bando


Per info
Lamoro scarl
via Leopardi, 4 – 14100 Asti
0141 532516
info@lamoro.it 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Muore a 22 anni
per colpa di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.